Sono aperti i preordini! Se acquisti entro il 31 ottobre riceverai la tua copia a novembre (la spedizione ti sarà notificata dal corriere).

La responsabilità del tuo successo è unicamente tua.

 

Lavorare alla propria marca personale significa iniziare un fantastico viaggio interiore che porterà alla luce i tuoi valori, i tuoi talenti, i tuoi progetti futuri, con il fine di comprenderli, accoglierli e infine mostrarli al mondo.

Ora puoi fare questo percorso con la guida del workbook Il mio quaderno di marca personale. 

Un nuovo esclusivo strumento che ti accompagnerà nella ricerca del tuo Perché.

Il workbook “il mio quaderno di marca personale” è un prodotto artigianale confezionato dalla bravissima Silvia di Elinor Marianne, di cui ti invito a scoprire la meravigliosa boutique della carta.
Il suo interno è fatto di carta lux cream da 80g, mentre la copertina è di cartoncino gardamatt da 300g con plastificazione opaca.
Conta 100 esercizi distribuiti in 160 pagine, che includono anche qualche pagina bianca da riempire con i tuoi appunti e aggiornamenti!

Quanto tempo stai dedicando a ciò che realmente ti appassiona?

Quella che ti pongo non è una domanda semplice, e so per esperienza che la sua risposta può aprire una voragine.

Quando me lo sono chiesta per la prima volta in modo consapevole lavoravo in un’agenzia di comunicazione a Madrid. Scoprii che stavo bruciando il mio tempo per qualcosa che non mi dava niente in cambio, eccetto uno stipendio. Sentivo di non avere un proposito, di star sprecando le mie risorse, di essere invischiata in una realtà che non faceva per me.

Avevo paura che sarebbe stato così per sempre.
Temevo che non sarei mai riuscita a liberarmi e a raggiungere i miei scopi. Nel frattempo il mondo correva veloce, e a me sembrava di restare sempre più indietro.

Trovare il proprio perché

Se vivi senza uno scopo, difficilmente potrai fare la differenza. Ti passerà SEMPRE davanti quella persona che quella stessa cosa che stai facendo tu in maniera svogliata la fa mettendoci tutta se stessa. Ti verrà da pensare che sia più capace, più brava, più sveglia di te. Più. E invece sai una cosa? Quella persona non ha proprio niente più di te: ha semplicemente trovato il suo perché.

Cerca dentro di te

Mentre ti arrabatti per capire cosa stai sbagliando, la persona in questione dedica tempo ed energie a lavorare al suo perché. Nutre le sue intenzioni, sogna, costruisce, aggiunge un mattoncino dopo l’altro al suo castello. Ma non è nella comparazione che troverai la salvezza. Smetti subito di cercare risposte nei profili social delle persone che ammiri. Non ha senso confrontare i tuoi risultati con i loro.
Piuttosto, guardati dentro.

È questo il motivo per cui il percorso di #IoMiProclamo – il podcast in cui ti insegno a creare la tua marca personale – inizia invitandoti all’introspezione. Sei solo tu che puoi sapere cosa ti piace fare e quale sarebbe il tuo lavoro, la tua vita ideale.

Sei solo tu che puoi lavorare alla tua marca personale.
Nessun altro lo farà per te.

Cerca dentro di te

Mentre ti arrabatti per capire cosa stai sbagliando, la persona in questione dedica tempo ed energie a lavorare al suo perché. Nutre le sue intenzioni, sogna, costruisce, aggiunge un mattoncino dopo l’altro al suo castello. Ma non è nella comparazione che troverai la salvezza. Smetti subito di cercare risposte nei profili social delle persone che ammiri. Non ha senso confrontare i tuoi risultati con i loro.
Piuttosto, guardati dentro.

È questo il motivo per cui il percorso di #IoMiProclamo – il podcast in cui ti insegno a creare la tua marca personale – inizia invitandoti all’introspezione. Sei solo tu che puoi sapere cosa ti piace fare e quale sarebbe il tuo lavoro, la tua vita ideale.

Sei solo tu che puoi lavorare alla tua marca personale.
Nessun altro lo farà per te.

Ma che cos’è la marca personale?

La marca personale è la possibilità che ti offri responsabilmente e con impegno di lasciare la tua impronta nel mondo, di raggiungere opportunità e rilevanza attraverso la divulgazione di conoscenze e la narrazione di storie che forgeranno una connessione autentica tra te e il tuo pubblico.

Lavorare alla propria marca personale significa iniziare un fantastico viaggio interiore che porterà alla luce quelli che sono i tuoi valori, i tuoi talenti, i tuoi progetti futuri, con il fine di comprenderli, accoglierli e infine mostrarli al mondo.

La tua marca personale sei tu, il tuo io più vero. E una volta che lo avrai trovato non potrai più fare a meno di abbracciarlo e sostenerlo.

Qual è lo scopo del quaderno?

Durante questo percorso capirai come mettere in relazione ciò che fai e ciò in cui credi, creando un vincolo invincibile tra queste due dimensioni.

Smetterai di pensare che le cose buone accadono solo agli altri, e finalmente potrai farti carico del tuo potere, trovando e assecondando i tuoi fattori differenziali.

Nello scegliere con fermezza di condividere i tuoi talenti con il mondo assimilerai una grande verità: sei responsabile del tuo successo, come persona e come professionista.

Se ti sembra di non sapere da dove cominciare, se stai vivendo un periodo di stallo e hai bisogno di individuare il problema, avrai tra le mani lo strumento giusto.

Con questo quaderno imparerai a vivere intenzionalmente ogni passo. Persino uno dato in una direzione apparentemente sbagliata si trasformerà in un grande insegnamento, se saprai tenerne traccia e vedere i tuoi errori sotto una nuova luce.

Tuttavia ci tengo a chiarire fin dal principio una cosa: questo quaderno non è un oggetto mistico. Non ti basterà accarezzarne la copertina per ottenere quello che desideri.

Pensalo piuttosto come una guida, guida che ti consiglio di associare all’ascolto del podcast.

1. Ottenere più opportunità.

La missione deve essere trasmettere il tuo talento, renderti riconoscibile, far sì che tutte le tue peculiarità siano facilmente distinguibili dall’esterno. In questo modo aumenteranno esponenzialmente le occasioni di crescita e realizzazione personale. Lavorare alla propria marca personale è un po’ come decidere di affacciarsi al balcone anziché stare barricati dietro la porta di casa in attesa che qualcuno bussi.

2. Avere chiare quelle che sono le tue abilità e agire di conseguenza.

Noi esseri umani abbiamo un po’ questa tendenza: ci riconosciamo delle capacità, e quando non le diamo per scontate (ne sanno qualcosa coloro che soffrono della sindrome dell’impostore) decidiamo di tenercele per noi e per la nostra cerchia di amici. Non le comunichiamo verso l’esterno, ma ci aspettiamo che sia il prossimo a scoprirci per caso e magari a dirci «wow, sei proprio quello che stavo cercando».
Anziché aspettare che si allineino gli astri e che finalmente qualcuno si accorga di quello che sai fare, inizia a capire in cosa sei abile e potenzialmente performante.
Dopodiché ti invito a passare all’azione e raccontarti online: in rete, se sei costante nella tua comunicazione, puoi raggiungere chiunque e ottenere chance altrimenti fuori portata.
Ps: non aspettare la perfezione, puoi migliorare cammin facendo!

3. Trovare dei clienti che ti apprezzano e supportino il tuo lavoro

Il tuo business e la tua marca personale sono due elementi inscindibili.
Anche se decidi di non comunicare, stai comunque comunicando. I tuoi potenziali clienti sfruttano quello che hanno a loro disposizione per farsi un’idea su di te e sul tuo prodotto/servizio. Se tu saprai comunicare chi sei, cosa fai e come lo fai, attirerai a te delle persone affini, che ti terranno in stima e tratteranno di conseguenza. La marca personale è fondamentale per differenziarti dal resto dei competitors, generare fiducia e raggiungere una connessione unica con il tuo pubblico. Finalmente non sarai più un tuttofare, un elemento che riempie un vuoto o soddisfa una necessità generica: sarai tu, e verrai scelto per ciò che sei e hai scelto di fare.

Te lo ripeto ancora una volta: il tuo futuro, il tuo successo, è nelle tue mani in questo esatto momento.

Frequently Asked Questions

Il quaderno si rivolge solo ai freelance?
Il quaderno è rivolto a chiunque voglia lavorare alla propria marca personale. Che tu sia un freelance, un imprenditore, un disoccupato o dipendente aziendale non fa alcuna differenza!
Vorrei avere più informazioni sul suo contenuto, dove posso trovarle?
Cliccando in alto sul video potrai ascoltare la descrizione dettagliata del workbook. In alternativa ti invito ad ascoltare la puntata #22 di #IoMiProclamo.
Ogni capitolo è collegato a una puntata di #IoMiProclamo?
No, il quaderno è strutturato in modo tale che dall’esercizio 1 al 100 tu possa fare un percorso lineare che ti porti ad individuare il tuo perché e a lavorare con coscienza alla tua marca personale.
Ad ogni modo all’interno del quaderno, a seconda dell’esercizio, ti suggerirò che puntata ascoltare per riuscire a svolgerlo al meglio!
All’interno del quaderno ci sono solo gli esercizi o anche lo spazio per scrivere?
Sotto ogni esercizio troverai lo spazio sufficiente per il suo svolgimento. Abbiamo però pensato di creare anche la sezione appunti alla fine del quaderno, nel caso in cui ti servisse dello spazio extra per scrivere.
Posso regalare il quaderno di marca personale?
Certo! Ti basterà inserire l’indirizzo di spedizione al quale vuoi inviare il quaderno (solo Italia).

Ps: Se desideri acquistarne 2 copie, una per te e una per la persona a cui vuoi regalarlo, sappi che non pagherai le spese di spedizione!

Come riceverò il mio quaderno?
Con il corriere Bartolini! Quando il tuo ordine verrà spedito riceverai la notifica di Bartolini con tutto ciò che serve per tracciare il tuo ordine!
Posso ricevere il quaderno se vivo all’estero?
Purtroppo al momento non è possibile. Nel caso in cui tu viva all’estero speriamo di poterti raggiungere il prima possibile.
Quante pagine ha il quaderno?
160 incluse le pagine dedicate agli appunti.

Arianna Lai

Ciao, mi chiamo Arianna Lai e sono l’autrice di questo quaderno di lavoro!

Dal 2014 mi occupo di comunicazione digitale, ma sono anche una scrittrice e podcaster.

Nel 2018 mi sono trasferita in Spagna. Qui ho lavorato come Social Media Manager e Digital Copywriter, per poi crescere come Communication Manager e gestire la mia prima squadra di creativi. Nel frattempo ho pubblicato il mio primo romanzo, Le figlie del barrio, disponibile in libreria e su Amazon.
A Gennaio 2020 ho lasciato l’ufficio, per potermi dedicare esclusivamente alla libera professione. Desideravo vivere la mia vita professionale con flessibilità, scegliendo ogni giorno in autonomia luogo e distribuzione di tempo e risorse. Attualmente aiuto i freelance a raggiungere la vita che desiderano supportandoli nell’individuazione e propagazione della loro proposta di valore; lo faccio attraverso consulenze, percorsi di affiancamento, workshop e corsi online.
Ora anche con questo quaderno.

© 2021 Arianna Lai (NIE: Y6442828J) | PRIVACY POLICY | TERMINI E CONDIZIONI

Sono aperti i preordini! Se acquisti entro il 31 ottobre riceverai la tua copia a novembre (la spedizione ti sarà notificata dal corriere).